Panzerotti alla birra

Pubblicato il 11 Agosto 2017

Se siete stati almeno una volta in Puglia, avete di certo assaggiato un buon panzerotto!
I classici sono farciti con ricotta forte, cime di rapa saltate, oppure semplicemente con pomodoro, mozzarella e origano.
In seguito ricetta e procedimento passo passo dei miei panzerotti pugliesi alla birra.

INGREDIENTI (per 10 panzerotti circa)

  • 400 gr di farina tipo 2 Serenissima del Molino Piantoni (oppure tipo 1)
  • 100 gr di semola rimacinata
  • 100/150 ml di acqua tiepida
  • 150 ml di birra chiara a temperatura ambiente
  • 12 gr di lievito di birra fresco
  • 40 ml di olio extra vergine d’oliva
  • 10 gr di sale fino
  • 3 gr di zucchero

FARCITURA

  • pomodoro q.b.
  • mozzarella ben strizzata q.b.
  • prosciutto cotto a striscioline q.b.
  • origano q.b.
  • sale q.b.
  • olio q.b.
  • Olio di semi q.b. per friggere

PROCEDIMENTO

In un bicchierone porre l’acqua tiepida e scioglierci il lievito e lo zucchero;
Aggiungere quindi la birra;
In una ciotola capiente o su una spianatoia, miscelare le due farine, creare una fontana al centro e versare i liquidi che precedentemente sono stati miscelati;
Impastare fino ad assorbimento;
Addizionare il sale, l’olio e lavorare fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo;
Dividerlo quindi in tante palline da 70 gr l’una;
Sistemare sulla spianatoia le palline ben pirlate e lasciar lievitare fino al raddoppio (3 ore) al riparo da fonti di corrente, tenute al calduccio sotto ad una coperta;
Successivamente stendere le palline con un mattarello, farcirle con la mozzarella, il prosciutto e il pomodoro precedentemente condito con olio, sale ed origano;
Sigillare i lati ripiegandoli su se stessi e pigiando con i polpastrelli;
Friggere in olio ben caldo (165°-170°);
Scolare su carta assorbente e servire!

NOTA

Se preferite utilizzare meno lievito basterà dimezzarlo e raddoppiare il tempo di lievitazione (da 2 a 4 ore).
Per chiudere al meglio i panzerotti ed evitare che si aprino in cottura, è necessario NON utilizzare la farina per stendere l’impasto e NON aggiungere nè acqua nè tantomeno uovo.
Se fate fede a questi consigli, vedrete che in cottura non se ne aprirà nemmeno uno!

Altre ricette dalla community

girelle pizza farcite

Girelle di pizza farcite

Le Girelle di Pizza Farcite sono una gustosa e creativa variante della classica pizza, presentata sotto forma di girella. Questa[...]

11.07.2024 Leggi tutto

Croissant Loaf

Il Croissant Loaf è una moderna variante del tradizionale croissant francese, presentato sotto forma di pane o pagnotta. Questa innovazione[...]

28.05.2024 Leggi tutto